ARCHi_Cottura

atelier per lo spazio domestico | fra cibo, architettura e design

INCONTRO INTERNAZIONALE DI STUDI

Castellammare del Golfo (TP)

Teatro Apollo “Anton Rocco Guadagno”, Corso Bernardo Mattarella, 15

18-19-20 ottobre 2019

 

 

 

 

 

PREMIO INTERNAZIONALE DI IDEE ARCHI_COTTURA 2020 www.istitutonazionalesostenibilearchitettura.org

 

TEMATICHE DI STUDIO

Fin da quando l’homo sapiens ha cominciato a calpestare la terra, a nutrirsi di essa, a conoscerne i segreti, a riunirsi in gruppi prima nomadi e poi sedentari, è stato sicuramente il “focolare” il luogo che in assoluto ha creato la coesione fra gli individui, trasformando i gruppi in comunità sociali più o meno numerose, ma capaci di evolversi nella conoscenza, nelle tecnologie e nell’architettura, creando le civiltà che hanno dato vita alla storia dell’uomo.

Le tre giornate di Incontri Internazionali di Studi vogliono indagare, attraverso i contributi di studiosi, appartenenti a vari settori disciplinari, di architetti e di designer su questo particolare spazio sociale, approfondendone gli aspetti identitari relativi alla sua storia, alla sua architettura, al design, ai rapporti sociali che lo hanno caratterizzato. Naturalmente saranno argomenti di dibattito quelli legati al cibo, con riferimento alle caratteristiche che individuano tale spazio di aggregazione a partire dalla sua comparsa sulla terra fino ad arrivare alle più evolute società insediative con una maggiore attenzione per l’area del Mediterraneo: dal fuoco alla sua trasformazione in spazio domestico/religioso; dal progetto per lo spazio domestico a quello per la ristorazione di massa; dalla letteratura all’arte; dalla cultura del cucinare alla degustazione; dalla necessità al design; dallo spazio domestico statico a quello dinamico fra cielo, terra e mare.

 

 

STUDY THEMES

Since homo sapiens has begun to trample the earth, to nourish itself on it, to know its secrets, to reunite in first nomadic and then sedentary groups, it was certainly the “hearth” the place that absolutely created cohesion among individuals, transforming groups into more or less numerous social communities, but capable of evolving into knowledge, technology and architecture, creating the civilizations that gave birth to human history.

The three days of International Meetings of Studies want to investigate, through the contributions of scholars belonging to various disciplinary sectors, architects and designers on this particular social space, deepening their identity aspects related to its history, its architecture, its design, to social relationships that have characterized it. Naturally, those related to food will be topics of debate, with reference to the characteristics that identify this area of aggregation starting from its appearance on the ground up to the most advanced settlement societies with greater attention to the Mediterranean area: from the fire to its transformation into domestic / religious space; from the project for the domestic space to that for mass catering; from literature to art; from the culture of cooking to tasting; from necessity to design; from the static domestic space to the dynamic one between sky, earth and sea.

 

 

COMITATO SCIENTIFICO
  • Prof. Arch. Giuseppe DE GIOVANNI, Università degli Studi di Palermo
  • Arch. Salvatore CUSUMANO, Presidente I.N.S.A. – Vice Presidente Fondazione Architetti nel Mediterraneo “Francesco La Grassa”
  • Nicolò RIZZO, Sindaco Comune di Castellammare del Golfo (Tp)
  • Maria TESÈ, Assessore Turismo, Sport, Spettacolo, Cultura, Ambiente Comune di Castellammare del Golfo (Tp)
  • Prof. Andrea SCIASCIA, Direttore del Dipartimento di Architettura DARCH, Università degli Studi di Palermo
  • Prof. Maurizio CARTA, Senatore Accademico, Università degli Studi di Palermo
  • Arch. Giovanni MARUCCI, Direttore SACU Seminario di Architettura e Cultura Urbana di Camerino
  • Prof.ssa Arch. Olimpia NIGLIO, Scientific Director EdA Esempi di Architettura – Director Ministery of Culture AIRC International Research Center, Wien
  • Prof.ssa Ingrid PAOLETTI, Politecnico di Milano
  • Arch. Giuseppe CAPPOCHIN, Presidente Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori
  • Arch. Alessandro AMARO, Presidente Consulta degli Ordini degli Architetti P.P.C. di Sicilia
  • Arch. Vito Maria MANCUSO, Presidente Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Trapani
  • Arch. Francesco MICELI, Presidente Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Palermo
  • Arch. Francesco TRANCHIDA, Presidente Fondazione Architetti nel Mediterraneo “Francesco La Grassa”
  • Arch. Ph.D Pietro ARTALE, CEO Startstudio.it